"Città in Laguna", concluso il progetto pilota

Si è concluso "Città in laguna", il progetto pilota di sensibilizzazione realizzato dall'Agenzia Laore Sardegna finalizzato a far conoscere alle nuove generazioni gli ambienti umidi della Sardegna.

10/02/2017

Si è concluso "Città in laguna", il progetto pilota di sensibilizzazione realizzato dall'Agenzia Laore Sardegna finalizzato a far conoscere alle nuove generazioni gli ambienti umidi della Sardegna.

Obiettivo delle iniziative appena concluse è stato quello di evidenziare l'importanza della tutela e della conservazione delle lagune e degli stagni della Sardegna, zone dove coesistono i valori ambientali dell'ecosistema e quelli legati al mondo produttivo della pesca con il suo patrimonio di cultura e tradizioni.

Il programma si è realizzato con incontri in aula e visite guidate presso le lagune di Nora e di Porto Pozzo, e presso gli Stagni di Cabras, Is Benas, Sempereternum, Sa Praia, Tortolì e San Teodoro. Le visite, organizzate nelle giornate del 19 e del 20 ottobre 2016, hanno coinvolto alunni e insegnanti delle scuole dei capoluogo di provincia e hanno visto la partecipazione delle imprese del comparto della pesca che hanno fornito un prezioso contributo. Erano presenti Ittica Nora, Consorzio Pontis, Cooperativa Is Benas, Cooperativa L’Ammiraglio, Compendio Ittico Villaputzu, Cooperativa Pescatori Tortolì, Stagno di San Teodoro, Cooperativa La Peschiera. Gli operatori hanno presentato il proprio lavoro, la vita in laguna e il pescato del giorno.

Visto il positivo riscontro e il buon esito dell’iniziativa, l'Agenzia Laore Sardegna intende riproporre in futuro il programma, sempre nell'ottica di valorizzare e diffondere, presso i centri urbani e presso le nuove generazioni, i valori ambientali e quelli legati alle produzioni alimentari degli ambienti umidi della Sardegna.

Fonte: sardegnaagricoltura.it